Pro -Youth

Promotion of young people’s mental health through technology-enhanced personalization of care

ProYouth è un progetto europeo di promozione della salute mentale in ragazzi e ragazze di età compresa tra i 15 e i 25 anni, centrata soprattutto sui disturbi alimentari di cui Studi Cognitivi è l’ente promotore in Italia. ProYouth unisce esperti europei della promozione della salute e prevenzione e trattamento del disagio psicologico, soprattutto nel campo dei disturbi alimentari. Pro-Youth è co-finanziato dalla Comunità Europea. Pro-Youth si avvale di moduli di consulenza e supporto on-line.

Referenti ProYouth Italia

Giovanni Maria Ruggiero (Project Coordinator)
Gabriele Caselli (Researcher and Cognitive Behavioral Therapist)
Chiara Manfredi (Psychologist)
Allison Colton (Administrative Coordinator)

Background

Il disagio psicologico rappresenta un’ampia proporzione della patologia complessivamente presente in Europa.

L’adolescenza e la prima età adulta sono le fasi del ciclo di vita maggiormente vulnerabili allo sviluppo di problemi psicologici, di difficoltà emotive e di psicopatologia di più elevata gravità. I problemi a cui i giovani devono fare fronte variano su un’ampia gamma, da difficoltà transitorie a gravi forme psicopatologiche. Questi problemi possono avere un grande impatto sul modo in cui i giovani percepiscono loro stessi e sui loro comportamenti e possono interferire con le loro relazioni interpersonali, la loro vita sociale e familiare, il loro impegno scolastico, il loro benessere generale e la loro qualità di vita. Come è noto, per diverse motivazioni molti adolescenti non ricevono un adeguato sostegno quando si trovano a fronteggiare problemi psicologici. Le difficoltà a cercare un supporto includono vari fattori: scarsa conoscenza della salute mentale dei disturbi psicologici, incertezza, vergogna, rischio di stigmatizzazione, conoscenza carente rispetto alle modalità con cui richiedere un aiuto professionale, difficoltà nell’accesso ai servizi, etc..  Risultano quindi di massima importanza interventi educativi, preventivi e precoci relativi ai problemi psicologici nella fascia di età adolescenziale.

Il Progetto Pro-Youth

I disturbi alimentari sono un esempio di disturbo psicologico di grave entità che interessa soprattutto la popolazione giovane. Partendo da questo dato, lo scopo del Progetto Pro-Youth è la promozione della salute mentale in ragazzi e ragazze con un’età compresa tra i 15 e i 25 anni, incentrata soprattutto su un sano regime alimentare, sulla soddisfazione corporea e sui sintomi che caratterizzano i disturbi alimentari. Il Progetto Pro-Youth utilizza un approccio a step che integra promozione della salute, psicoeducazione, prevenzione, diagnosi precoce, e intervento a tempo, promuovendo fondamentalmente una gestione appropriata dei problemi relativi alla salute mentale, in particolar modo rispetto ai disturbi alimentari. Gli utenti ricevono supporto attraverso interventi via Internet e, nel caso in cui sia necessario, viene loro facilitato l’accesso al sistema di cura convenzionale. Con queste finalità è allestita una specifica piattaforma online (“Portale di Supporto e Informazione ProYouth”) che offre diversi moduli informativi e di supporto per i giovani.

I principali obiettivi di questo sistema online sono:

  1. Garantire informazioni e educare gli utenti circa la salute mentale, la promozione della salute e i disturbi alimentari.
  2. Aiutare i giovani utenti a identificare precocemente i loro atteggiamenti problematici e comportamenti a rischio.
  3. Fornire consigli e suggerimenti rispetto a quello che i ragazzi possono fare per aiutare loro stessi e gli altri
  4. Offrire un supporto professionale e tra pari tramite Internet, ostacolando così l’ulteriore evoluzione dei disturbi alimentari e dei relativi problemi.
  5. Facilitare l’accesso ai regolari sistemi di cura da parte dei giovani (per es., consulenza e trattamento), limitando così il tempo tra l’esordio della sintomatologia e la possibilità di fruire di un aiuto professionale.

Complessivamente, il Progetto Pro-Youth è finalizzato al miglioramento del sistema di cura con particolare riferimento alla salute mentale della popolazione giovane, in quei Paesi che hanno aderito all’iniziativa. I partner Pro-Youth collaborano con le autorità locali e regionali, con le istituzioni di cura e dell’educazione (scuole, università, colleges) per assicurare la possibilità di costruire e un forte ancoraggio dell’iniziativa Pro-Youth all’interno delle rispettive strutture regionali.

Questa strategia permette di contattare un totale di circa 600.000 giovani in tutta Europa e garantisce la sostenibilità a lungo termine dei programmi implementati.

Il Progetto Pro-Youth è co-finanziato dalla Executive Agency for Health and Consumers nell’Health Program della Commissione Europea. Il progetto è iniziato il 1 Aprile 2011.

Il network di Pro-Youth

l ProYouth unisce esperti europei della promozione della salute e della prevenzione e del trattamento del disagio psicologico, soprattutto nel campo dei disturbi alimentari. Il network è composto da partner di sette Paesi Europei, assicurando un’ampia copertura composta da diversi sistemi di cura, differenti aree geografiche e un’ampia popolazione.

  1. Center for Psychotherapy Research, Heidelberg, GERMANY
  2. Department of Psychiatry, Charles University, Prague, CZECH REPUBLIC
  3. Center for Health Policy and Public Health, Cluj-Napoca, ROMANIA
  4. Studi Cognitivi S.R.L., Milan, ITALY
  5. Trinity College, Dublin, IRELAND
  6. Institute of Behavioral Sciences, Semmelweis University, Budapest, HUNGARY
  7. Center for Eating Disorders Ursula, Leiden, NETHERLANDS

Visit ail sito internet di Pro-Youth: www.proyouth.eu
Contatta lo staff di Pro-Youth: g.caselli@studicognitivi.net

 

Cerca

News

I Mercoledì del Cognitivismo – Seminari gratuiti nella sede di Lugano

Da Febbraio a Giugno 2014, la scuola “Studi Cognitivi e Formazione CH” di Lugano offre una serie di seminari gratuiti…

» Continua

I Mercoledì del Cognitivismo – Seminari gratuiti nella sede di Lugano

Da Febbraio a Giugno 2014, la scuola “Studi Cognitivi e Formazione CH” di Lugano offre una serie di seminari gratuita…

» Continua

Nuovi articoli pubblicati

      Vi presentiamo due nuovi articoli del nostro gruppo ricerca in prossima pubblicazione:          …

» Continua

Cambiamenti nel sistema nosografico DSM – V : Bolzano

Bolzano -8 novembre 2013 Cambiamenti nel sistema nosografico DSM – 5 con particolare attenzione al nuovo sistema di classificazione dei disturbi…

» Continua