t_alcool

Modena 13 aprile 2012
Bolzano 15 aprile 2012


Programma dell’iniziativa

Nella maggior parte delle culture, l’alcool è il sedativo ad azione centrale più frequentemente usato e rappresenta una delle principali cause di mortalità e disabilità tra disturbi organici e psicologici  nella regione europea (OMS, 2004). Per questa ragione il consumo di alcool e le sue conseguenze, specie tra gli adolescenti rappresenta un problema sociale di primo piano per il suo impatto negativo sia sul benessere che sui costi sociali. Questa esigenze ha portato allo sviluppo di protocolli sempre più strutturati e pratiche cliniche di eccellenza nel trattamento di individui con problemi di abuso di alcool. In particolare, l’approccio cognitivo-comportamentale in associazione a interventi di incremento della motivazione al cambiamento ha mostrato buoni risultati di efficacia nel trattamento del consumo problematico di alcool.

L’iniziativa si propone di divulgare in Italia le linee di ricerca e i modelli di intervento psicoterapeutico che stanno dando maggior prova di evidenza a livello scientifico internazionale. Il raggiungimento dell’obiettivo sarà sostenuto dal contributo scientifico del Prof. Marcantonio Spada dell’Università di London South Bank (UK), dirigente presso il North East London NHS Foundation Trust, autore di oltre 50 pubblicazioni internazionali sul trattamento delle dipendenze patologiche.

Il programma prevede una giornata seminariale tecnico-scientifica per psicologi, psicoterapeuti e psichiatri. La giornata condotta dal Prof. Marcantonio Spada illustrerà ed esplorerà l’applicazione della Terapia Cognitivo-Comportamentale (TCC) al trattamento del consumo di alcool problematico. Le aree di interesse trattate riguarderanno la valutazione psicodiagnostica, la concettualizzazione e formulazione del caso clinico e interventi terapeutici chiave. Eguale enfasi verrà data a sintetizzare le nuove linee di ricerca nel trattamento di questi problemi.

Obiettivi del corso:

  1. Imparare a valutare rapidamente e con efficacia un paziente che presenta un problema alcool-correlati in termini di tipo del problema, grado di severità, modalità di funzionamento psico-sociale
  2. Imparare a valutare rapidamente e con efficacia il miglior trattamento possible per quell paziente e in particolare se è adatto a un intervento cognitivo-comportamentale
  3. Imparare a concettualizzare un problema alcool-correlato usando un modello cognitivo-comportamentale
  4. Apprendere come integrare informazioni nella formulazione di casi complessi

Comprendere le tecniche di base di una Terapia Cognitivo-Comportamentale per problemi

Evento accreditato ECM

Scarica brochure Bolzano
Scarica brochure Modena

Cerca

News

I Mercoledì del Cognitivismo – Seminari gratuiti nella sede di Lugano

Da Febbraio a Giugno 2014, la scuola “Studi Cognitivi e Formazione CH” di Lugano offre una serie di seminari gratuiti…

» Continua

I Mercoledì del Cognitivismo – Seminari gratuiti nella sede di Lugano

Da Febbraio a Giugno 2014, la scuola “Studi Cognitivi e Formazione CH” di Lugano offre una serie di seminari gratuita…

» Continua

Nuovi articoli pubblicati

      Vi presentiamo due nuovi articoli del nostro gruppo ricerca in prossima pubblicazione:          …

» Continua

Cambiamenti nel sistema nosografico DSM – V : Bolzano

Bolzano -8 novembre 2013 Cambiamenti nel sistema nosografico DSM – 5 con particolare attenzione al nuovo sistema di classificazione dei disturbi…

» Continua